DOTT. SALVATORE GUGLIELMINO

Dimagrire dopo le feste

Anche quest’anno, alla fine del periodo delle Feste, avete messo su qualche chilo di troppo? Tornare in forma non è difficile.

E non servono neanche sacrifici particolarmente rigidi. L’importante è depurarsi, disintossicarsi, aiutare anzitutto l’organismo a ricominciare a funzionare come si deve.

Un organismo PULITO ed EFFICIENTE rimuoverà velocemente gli eccessi accumulate durante quest periodo

Il digiuno è una pratica essenziale per chi vuole depurare l’organismo da tossine e perdere qualche chilo. Perfetta per un periodo come quello successivo alle feste natalizie in cui il danno visibile dell’organismo è il grasso accumulato in alcuni punti, mentre quello che non si può vedere se non con analisi apposite è l’accumulo di tossine negli organi. Ad esempio il fegato, che è l’organo filtrante del nostro corpo, risulta ingrossato proprio per la presenza di tali tossine. La perdita di peso è una conseguenza della perdita di tossine.

Non è necessario un digiuno totale e prolungato, per depurare l’organismo dagli eccessi di un period limitato bastano 2 giorni. Gli alimenti da utilizzare dovranno essere prevalentemente naturali, quindi frutta e verdure di stagione, con aggiunta di protein nobili, come quelle delle uova.

Anche una integrazione di cardo mariano può aiutare a velocizzare la depurazione del fegato.

Verdure e insalate andranno inoltre condite con olio d’oliva extravergine e limone, che apporteranno antiossidanti e favoriranno la rimozione delle tossine dall’organismo:

Verdura a foglie verdi – Indicate sono soprattutto spinaci,come suggerito anche dallo studio condotto da, e cicoria.

Carote – Ricche di vitamina A, risultano così efficaci per la salute degli occhi e della pelle.

Insalata – Favorisce il raggiungimento del senso di sazietà a fronte di un apporto calorico estremamente ridotto. Garantisce inoltre un contributo minimo di vitamine e sali minerali (calcio, fosforo, potassio).

Finocchio – Dai finocchi arriva un’azione anti-nausea e di supporto nei casi di stitichezza e digestione lenta.

Assumete alimenti ricchi di potassio per ridurre la ritenzione idrica accumulata in questo periodo, quindi: frutta disidratata come albicocche, pesche, prugne (senza abusarne perché sono ricchi di zuccheri!), legumi (fagioli, lenticchie, ceci e lupini), noci, patate sia dolci che novelle, spinaci, avocado, kiwi, banana

È necessario evitare diete di sole proteine quindi tagliare eccessivamente I carboidrati. Il corpo potrebbe avere un effetto rebound e ridurre il metabolism per via del drastico taglio delle kcal.

Ricordate che il peso aggiunto nelle feste è dovuto all’80% da un aumento dei liquidi.

Dopo questa prima fase di depurazione si dovrà riprendere una dieta bilanciata ipocalorica, meglio se volta allo SBLOCCARE IL METABOLISMO (per info www.dietistaguglielmino.it) , piuttosto che mirata alla sola perdita di peso iniziale. E ricominciare l’attività fisica, almeno 3 volte a settimana, di durata superiore ai 40minuti.

Ricordatevi che non si INGRASSA da Natale a Capodanno ma da Capodanno a Natale.

Dott. Salvatore Guglielmino

Esperto nel SBLOCCARE il metabolismo